Riaperta la tratta completa del Trenino Rosso

Martedì 8 gennaio 2013, verso le 17.00, in Valposchiavo, a Brusio, per la precisione nei pressi del noto viadotto a spirale dove passa il Trenino Rosso del Bernina si è verificata una frana, uno smottamento che ha creato apprensione anche tra gli abitanti.

team franaPur non avendo intaccato i binari, per una verifica della stabilità geologica e per realizzare i lavori nel vallo paramassi, la Ferrovia Retica ha però dovuto sospendere la tratta tra Brusio e Poschiavo.
I lavori sono stati affidati ad una squadra appositamente creata e formata da quasi tutti valtellinesi ad eccezione di tre bresciani, tutti operai specializzati che lavorano da anni all’estero e nessuno di loro rientrerebbe in Italia a lavorare.

Il team ha lavorato in condizioni estreme, con il pericolo di nuovi smottamenti sulla testa e solo 25 secondi per mettersi al riparo in caso di emergenza.

 

L’attività del Trenino Rosso non si è fermata nemmeno in questo periodo di ripristino: il treno infatti ha sempre, regolarmente affrontato la tratta Poschiavo – Saint Moritz e la Ferrovia Retica ha sempre assicurato un servizio di navetta sostitutiva da Tirano a Poschiavo.

A partire dal 17/02/2013 la tratta, messa in sicurezza, ha riaperto ed ora è possibile percorrere la tratta nella sua interezza.

 

Latest posts by saramagellano (see all)

Comments are closed.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.