Capodanno a Monaco: “Prosit” di fine anno

Capodanno a Monaco- Fuochi

Il Capodanno a Monaco è sinonimo di divertimento, cibo e abiti bavaresi, eventi sotto il carillon del Municipio e… fiumi di birra, anche in pieno inverno!

Capodanno a Monaco: cosa mangiare durante il cenone

Per il capodanno a Monaco, il cenone è sinonimo di cucina tipica bavarese. Più che i ristoranti, si scelgono le birrerie, le Gasthaus, dove si possono ordinare, tra gli altri, i Knodel, i gnocchetti di patate simile ai canederli e gli Spätzl, gli gnocchi di pasta all’uovo. Piatti, questi, simili a quelli presenti nei locali in Valtellina, assolutamente da provare prima o dopo un giro sul Bernina Express, il trenino rosso patrimonio Unesco che collega l’Italia alla Svizzera.

Gli amanti della carne possono ordinare lo Schweinshaxe, lo stinco, o lo Schweinebraten, l’arrosto, entrambi di maiale, che si sposano perfettamente con la birra dell’Augustiner.

Consigliamo di prenotare un tavolo per il capodanno a Monaco, onde evitare di non trovare posto. Cosa assai probabile, vista la serata.

Capodanno a Monaco: tutti a Marienplatz

Marienplatz è il luogo must per chi vuole festeggiare il capodanno a Monaco in piazza: tra musiche, canti, spettacoli e l’immancabile carillon, si aspetta con gioia lo scoccare della mezzanotte, per brindare al nuovo anno rigorosamente con la birra! Non manca lo spettacolo pirotecnico, organizzato direttamente dai cittadini e non dal comune.

Capodanno a Monaco: l’Oktoberfest dell’ultimo dell’anno

Capodanno a Monaco- MarienplatzIl capodanno a Monaco è anche sinonimo del Tollwood Winter Festival, soprannominato l’Oktoberfest di San Silvestro. L’evento dedicato alla bevanda del luppolo, si tiene a Theresienwiese, proprio come l’Oktoberfest e la Frühlingsfest, la festa della birra di primavera. Tra “prosit” e fiumi di birra, si può accogliere il nuovo anno in perfetto stile bavarese, alzando i boccali davanti alla statua della Baviera.

Capodanno a Monaco: pattinando in centro

A Karlplatz, una delle piazze più famose, viene allestita una pista di pattinaggio, aperta da metà/fine novembre fino all’Epifania, ed è un’attrazione che incanta grandi e piccini, che possono godere di un momento di totale libertà, immersi nella cornice di ristoranti lì intorno.

Krizia Ribotta Giraudo

Giornalista, travel blogger, social media manager & strategist, e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi.

Latest posts by Krizia Ribotta Giraudo (see all)

Comments are closed.

x