L’estate al Maloja

Lago di Sils

 

L’estate si avvicina ed il passo del Maloja – e la sua splendida zona – sono pronti ad accogliere i visitatori con il giro del lago di Sils in pattini o bicicletta, con le escursioni in Via Bregaglia, Via Alpina, Via Engadina, o lungo il fiume Inn,  con il surf o la vela al lago di Sils. Sicuramente da non perdere le avventure nel parco divertimenti,  o un bagno nel lago di Cavloc a 1907 metri. Pronti, quindi, per l’estate al Maloja?

Un po’ di storia su Maloja

Maloja – o Maloggia in italiano – deve il suo nome al Passo alpino sul quale è costruito, che era già conosciuto ai tempi dei Romani.

Il paese è molto più recente: alla fine dell’800 il Conte belga Camille De Renesse fu conquistato dalla bellezza dei paesaggi e decise di rendere Maloja un luogo di vacanza, riposo e relax per aristocratici, soprattutto in estate. Ancora oggi questa zona regala vacanze tranquille e con molte attività da poter fare, sia per adulti che per bambini, dalle escursioni al lago di Sils, ai parchi divertimento, specialmente in estate.

Maloja è sovrastato dal Monte omonimo, imponente e spettacolare. La Torre Belvedere presente consente una vista unica sull’intero paese, sulla vallata sottostante

Il serpente del Maloja

PasseggiataUn curioso fenomeno meteorologico che si può vedere al Passo del Maloja è il serpente del Maloja, un vero e proprio serpente di nebbia visibile nelle prime ore del mattino, soprattutto in autunno, ma anche nelle fresche mattine d’estate. Si tratta di nuvole che si snodano lungo i versanti delle montagne circostanti quando sul Maloja sale aria umida dalla Bregaglia, trasformandosi in nebbia o nuvole e formando un lungo serpentone bianco e spesso, che va a diradarsi con l’alzarsi delle temperature o con il vento. Questo fenomeno è reso ancora più particolare dai raggi del Sole che lo illuminano dall’alto.

Segantini Weg e l’estate al Maloja

Per gli amanti della storia e dell’arte, l’estate al Maloja in estate offre anche il sentiero tematico Segantini Weg. Il Segantini Weg, ovvero il sentiero Segantini, venne creato nel 1994 per ripercorrere, in circa due ore di camminata, i luoghi ritratti da Segantini: dalla casa di Segantini, all’“Atelier”,  alla Chiesa Bianca, dove fu esposta la salma del pittore alla sua morte, al piccolo cimitero, dove venne sepolto insieme alla sua amatissima Bice in una semplice la tomba ricoperta di fiori blu.

Il sentiero si conclude alla fine del paese, all’altezza del cartello “Maloja” del passo: da quello spiazzo si domina l’intera vallata e si vede esattamente ciò che Segantini ritraeva nei suoi dipinti. Per concludere il sentiero, si arriva alla Torre Belvedere ed alle “marmitte dei giganti”, ambiente in cui Segantini dipinse il famoso quadro La vanità.

Segantini trascorse gli ultimi anni della sua vita al Maloja, stregato dal gioco di luci ed ombre di questi paesaggi, diversi ad ogni ora del giorno, ed in ogni stagione, tanto da dipingerli in continuazione in tutte le sue opere. Segantini era solito ripetere: “Io voglio dipingere i vostri monti o engadinesi, affinché tutto il mondo parli della loro bellezza”. Ebbene, quel mondo non è per niente cambiato da allora, ricco di boschi, intatto, regala magia e semplicità.

Dove si trova l’Atelier di Segantini

Casa di SegantiniL’Atelier Segantini è formato da uno studio e da una biblioteca privata in cui però Segantini noni lavorò mai. Fu invece utilizzato come atelier dal figlio Gottardo, anche lui  pittore affermato. La casa di Segantini è una costruzione in legno, riproduzione in scala del padiglione dell’Engadina per l’Expo di Parigi del 1900.

L’atelier di Segantini si trova in pieno Maloja, esattamente di fronte all’Hotel Schweizerhaus , accanto ad una piccola  strada che sale verso la Torre Belvedere, che è posizionata proprio di fronte allo chalet della famiglia Segantini. Le pareti avrebbero dovuto accogliere un’enorme pittura, di 220 metri di lunghezza rappresentante il paesaggio circostante,ma l’opera rimase incompiuta. Da quest’opera incompiuta nacque però il Trittico della Natura (o delle Alpi).

Orari di apertura dell’Atelier Segantini

Estate 2016: dal 01/07/2016 al 16/10/2016 – mercoledì, sabato e domenica dalle 15 alle 17

Prezzo dell’Atelier Segantini: 5 CHF

Indirizzo: 7516 Maloja, Svizzera

Sicuramente è possibile arrivare anche con uno dei nostri itinerari cliccando QUI.

Alessandra Prevosti

Fotografa, travel blogger e travel consultant per passione, amo il mare,Formentera, Ibiza, la Sicilia e le isole in genere.
Scrivo di viaggi e sono appassionata di fotografia, viaggi e scrittura. Ho deciso di provare ad unire queste tre passioni insieme, creando il mio blog.
Viaggiatrice sin da piccola, mi considero nata per scoprire il mondo.
A sentire amici e parenti, la mia è una dote non molto nascosta: tanto studio, unito alla passione ed esperienza mi hanno portato a creare questo blog, sperando possa essere d'aiuto a molte persone.
Per chi cerca angoli sconosciuti in luoghi anche conosciuti..sono qui!

Latest posts by Alessandra Prevosti (see all)

Comments are closed.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.