SENTIERI ALP Grüm - BERNINA

 

Ghiacciai maestosi, laghi leggendari e boschi incontaminati appaiono ai viaggiatori lungo la linea del Bernina che decidono di percorrere i sentieri Alp Grüm che partono dalla stazione, attraversando o fermandosi lungo suggestive terrazze panoramiche.

I sentieri Alp Grüm sono vari percorsi naturalistici a poco più di 2000 metri d’altezza, percorribili da giugno a settembre, quando le temperature lo consentono.

La vista si apre verso il Ghiacciaio del Palü, il Ghiacciaio del Piz d’Arlas, il Ghiacciaio del Piz Cambrena e del Piz Caral, sulla Valposchiavo, sul Lago Bianco e il Lago Nero.

Amanti della natura e del trekking hanno anche l’occasione di ammirare in estate la fioritura dei rododendri, dei fiori alpini, i boschi di larice e le formazioni rocciose formatesi durante i secoli.

Sentieri Alp Grüm: i percorsi

SENTIERI ALP GRUM - GHIACCIAIOI sentieri Alp Grüm, muniti di segnaletica, permettono piccole deviazioni lungo il percorso, strade che si dividono per poi ricongiungersi poco dopo. Sono considerati cammini facilmente accessibili nonostante si trovino a più di 2000 metri di altitudine, richiedono circa un’ora di camminata e sono serviti da comodi alberghi nei vicini centri abitati.

Il sentiero Ospizio BerninaAlp Grüm è percorribile da maggio a novembre, quando non vi è il rischio nevicate. È un sentiero didattico con leggere pendenze. Le numerose insegne verso Alp Grüm spiegano le varietà naturali e come il territorio sia importante per la produzione di energia elettrica ecosostenibile (Repower). Lungo il percorso si incrociano la ferrovia e le gallerie, il Lago Bianco, la diga, i ghiacciai, uno scenario spettacolare. Per soste o urgenze, nelle vicinanze si trovano un rifugio e il ristorante della stazione.

Il secondo dei sentieri Alp Grüm consiste nella tratta Alp Grüm CavagliaPoschiavo. Consigliato anche questo da maggio a novembre, è un percorso semplice, in discesa, circondato dal bosco. Si parte dal ristorante della stazione e si arriva alla ferrovia, ammirando i ghiacciai, bellezze naturali, cascate, le Marmitte dei Giganti, il lago di Poschiavo in lontananza e Cavaglia. Il percorso si dirama in due direzioni per raggiungere il borgo, una più breve e l’altra lungo la ferrovia. Da quì, passando per case di montagna e pascoli, si arriva al successivo comune di Poschiavo. Offrono ristoro le numerose fontanelle, il rifugio Cavaglia, la stazione e i ristoranti e caffetterie dei centri abitati.

Infine, il sentiero Alp Grüm – Cadera – Poschiavo. Si passa dal ghiacciaio del Palü, dalla piana di Cavaglia fino al Giardino dei Ghiacciai, per giungere prima a Cadera e poi, dopo una tratto in discesa, a Poschiavo.

Sentieri Alp Grüm: la stazione ferroviaria

I sentieri Alp Grüm nell’area dell’omonima stazione regalano un’atmosfera magica e rilassante ma anche avventurosa. Non sono molti, ormai, i luoghi al mondo come questo, totalmente immersi nella natura e allo stesso tempo sufficientemente attrezzati per andare incontro alle esigenze dei viaggiatori.

SENTIERI ALP GRUM - STAZIONELa stazione si trova a cavallo tra l’area germanofona e italofona della Svizzera a 2091 metri d’altezza, ed è in funzione dal 1910. L’edificio stesso della stazione è un’opera particolare e ricca di storia. Grazie alla ristrutturazione con pietra di cava locale in occasione dell’apertura della linea retica, e all’impossibilità di raggiungere il posto in auto, sembra di immergersi in un’epoca passata. Risulta, infatti, la stazione più isolata tra tutte le fermate del Treno del Bernina, ma non completamente deserta.

Alp Grüm frequentata da escursionisti, ciclisti e altri viaggiatori, attratti dalla tranquillità del luogo. L’hotel/ristorante della stazione offre pitti tipici della cucina alpina, un risveglio con una vista unica con i ghiacciai baciati dal sole e totale comfort. Anche i bambini sono invogliati a scoprire il posto grazie a brochure e libricini pensati per loro, per stimolare la loro curiosità e trovare delle soluzioni premiate poi con piccoli ricordini presso l’ufficio del turismo.