L’ecomuseo delle terrazze retiche di Bianzone

 

“Ecomuseo”: che parola inusuale! Si capisce subito che non si tratta di un museo come comunemente lo s’intende, ovvero un edificio che protegge ed espone oggetti raccontandone la loro storia.

L’ecomuseo non si visita, non esiste un biglietto di ingresso da pagare per accedervi, non ci sono orari d’accesso e non è pensato in prima battuta per i turisti bensì per coloro che vivono in maniera attiva quel territorio, per dare loro la consapevolezza dei valori che custodiscono. L’ecomuseo si vive. In Italia esistono tantissimi ecomusei sparsi un po’ per tutto lo Stivale, raggruppati in reti che conferiscono loro maggiore visibilità, e ognuno di essi protegge e …

Continua Lettura »

x